Mostra gli Impressionisti segreti - Art-Club Associazione culturale - ArtClub - visite guidate a Roma - Palazzo Bonaparte - Kids

Mostra Impressionisti segreti a Palazzo Bonaparte

Mostra Impressionisti segreti a Palazzo Bonaparte

Per celebrare l’apertura al pubblico di Palazzo Bonaparte, recentemente restaurato, inaugura nelle sue sale la mostra Impressionisti segreti, una mostra sull’Impressionismo nascosto delle collezioni private.

Nelle splendide sale di Palazzo Bonaparte, che videro i fasti dell’Impero napoleonico, dove visse Maria Letizia Ramolino, madre di Napoleone Bonaparte, verranno esposte una cinquantina di opere di artisti tra i più importanti dell’ Impressionismo francese, come Monet, Renoir, Cezanne, Pisarro, Caillebotte, Sisley, Morisot, solo per citarne alcuni.
Opere, veri e propri tesori, sconosciuti al vasto pubblico in prestito da importanti collezioni private e non accessibili di solito, ma concessi eccezionalmente per questa straordinaria mostra, che vede riuniti i più importanti esponenti del movimento d’oltralpe dell’Ottocento, l’Impressionismo.

L’Impressionismo e i suoi rappresentati illustri

L’Impressionismo nasce a Parigi a metà dell’Ottocento, è un movimento artistico composto da un gruppo di scapestrati e talentuosi artisti, stanchi di seguire le regole ferree di pittura dettate dall’Accademia di cultura, così, disobbedendo a queste regole tanto severe ed obsolete, professavano un ritorno alla creatività pura, senza freni.
Nacque così, la necessità e la voglia di dipingere la realtà dal vivo “en plein air”, per coglierne tutte le sfumature dei colori e grazie anche alle nuove scoperte dei in tubetto e del cavalletto portatile questo nuovo approccio divenne più facile. Gli artisti dipingo la realtà non nella sua veridicità ma così come viene percepita dall’occhio dell’artista in un preciso momento, i colori non sono mischiati sulla tela ma giustapposti uno accanto all’atro creando quei contrasti e sfumature poco nitide, quasi sfocate.

I rappresentanti più illustri di questo movimento da Claude Monet, Edgar Degas, Camille Pissarro, Pierre-Auguste Renoir, Paul Cezanne, Alfred Sisley, a Edouard Manet, Gustave Caillebotte e Berthe Morisot veri e propri maestri dell’Impressionismo.